Note di Natale – VIII – Il Te Deum di Charpentier

Cosa meglio di un Te Deum per augurare Buon Anno? E quindi ecco una chiacchierata sulla versione musicata da Marc Antoine Charpentier, diventato celebre come sigla dell’Eurovisione ma che, oltre al noto preludio, contiene momenti musicali davvero indimenticabili