Diciottesima¬†puntata di Abendmusiken 2017: Un pianista americano negli anni della guerra civile, una letteratura romantica pervasa dai sapori delle piantagioni di cotone e dei battelli sul Mississipi. Non ammesso al conservatorio di Parigi perche’ non si riteneva possibile che in America potessero esserci compositori, Gottschalk conquista presto le platee dell’Europa e subito dopo anche quelle dell’America. La sua storia e la sua musica

Share

No comments

You can be the first one to leave a comment.

Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>