Recent posts

Simone Perugini colpisce ancora!

Ricorderete, qualche anno fa, il caso della RC Records, etichetta fantasma che sembrava avere un catalogo estremamente attraente ma che di fatto ripubblicava incisioni già esistenti, riattribuite a interpreti tutti accomunati da un …

Read more ...

La lezione di Venezia

L’acqua alta nella biblioteca del conservatorio di Venezia dovrebbe far riflettere su una cosa: a parte la preziosità dell’oggetto fisico, la grave perdita è la perdita dell’informazione contenuta in esso.
Vale …

Read more ...
drunk mozart

Musicologia pelosa

Non molti anni fa si scoprì che il “Pianto di Maria”, una cantata riscoperta nel 1929, non era una composizione di Georg Friederich Haendel, ma del padovano Giovanni Battista Ferrandini. …

Read more ...

Astensionismo musicale

Leggere lamentele sul mondo della musica classica, oggi, e’ qualcosa di straordinariamente comune (da cui io non sono certo esente): sulla qualita’ dei dischi pubblicati, sulla presenza o meno di …

Read more ...

Bocelli e’ mancino

Appare sui muri in questi giorni una nuova pubblicita’ della Illy caffe’ con diversi personaggi tra cui anche due musicisti, Andrea Griminelli e Andrea Bocelli. I personaggi sono fotografati in …

Read more ...

Orrori editoriali

Tempo di Natale: ho due nipoti in eta’ prescolare e ovviamente il grande desiderio di regalare loro qualcosa di musicale. Le case editrici producono alcuni titoli di questo tipo e, …

Read more ...

A history of music and ghosts

Strange stories from the record industry: a journalist, who’s also a friend, told me a few days ago about a curious story, and I started investigating about it.

Let’s start: once …

Read more ...